www.mexall.it - MEXALL Progress s.p.a.  
  mexall-progress 07 | 11 | 2013
mexall | newsletter
 
       
 
 
 
verso il 65% di detrazione: oltre i serramenti...  
La Legge di Stabilità 2014, approvata dal Consiglio dei Ministri e ora in attesa di iniziare il suo iter in Parlamento, contiene la proroga del regime delle detrazioni fiscali. Qui accanto vi  proponiamo una sintesi dei suoi contenuti.

Sottolineiamo intanto l'importanza di conoscerne il quadro completo, anche nei dettagli che non riguardano strettamente il campo dei serramenti. Andare oltre il 65% vuol dire questo: tener conto che parlando di detrazioni vanno incluse molte "voci", dagli infissi ai mobili.

Questo perché comunicare con precisione ai propri clienti la possibilità di un rinnovamento totale della propria casa, arredamenti inclusi, può essere un ottimo incentivo per invogliarli ad affrontare subito una ristrutturazione generale o i lavori necessari a un'abitazione appena acquistata.


Non è un caso che il tema "detrazioni" venga affrontato, anche dal punto di vista legislativo, come un "unicum", data l'importanza generalmente attribuita alla casa di residenza.
In breve: se è vero che il nostro settore è interessato alle normative sulla riqualificazione energetica,  è altrettanto vero che un nostro potenziale cliente percepisce la questione in tutti i suoi aspetti. Mettersi nei suoi panni, capire il suo punto di vista, aiutarlo a scegliere, conoscendo approfonditamente il tema, è il modo migliore di conquistarne la fuducia.  

Da notare infine che nella normativa
sono rimasti invariati, nel caso dei componenti finestrati, i valori limite di trasmittanza termica delle finestre comprensive di infissi il cui rispetto dà diritto alla detrazione.

Questo significa che le prestazioni garantite dai sistemi
MEXALL sono ampiamente adeguate. E lo resteranno a lungo!
 
 
Calcola i vantaggi dei tuoi clienti, e i tuoi...
Abbiamo sviluppato per te uno strumento molto semplice che ti consentirà di calcolare per i tuoi potenziali clienti il loro risparmio energetico e il guadagno in termini di recupero dei costi sostenuti.

E' un foglio di calcolo che tiene conto della superficie finestrata sostituita, del suo costo, del valore di isolamento termico dei sistemi impiegati, dell'incidenza su dieci anni delle detrazioni.

Potrai dimostrare, con numeri alla mano, quanto sia più conveniente e quanto ci sia da guadagnare nella sostituzione di vecchi serramenti con i nuovi sistemi MX.

Il recupero dell'investimento iniziale e il risparmio in bolletta consentiranno ai tuoi clienti di cominciare letteralmente a guadagnare dopo pochi anni. Considerando la durata media di un infsso MEXALL, si tratta di un piccolo capitale che lasceranno alle future generazioni.

Scarica QUI il tuo foglio di calcolo e buon lavoro! 
 
 
 
 
la normativa: coconoscerla e comunicarla...
Riportiamo di seguito una sintesi della normativa sulle detrazioni.

ECOBONUS 65%
Gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici,
realizzati su singole unità immobiliari o su parti comuni di
edifici residenziali, e gli interventi antisismici su prime
case ed edifici produttivi ricadenti nelle zone ad alta
pericolosità sismica, godono di una detrazione fiscale del
65%. Lo sconto si applica sull’Irpef dovuta da chi sostiene
le spese e si recupera in dieci rate annuali. Il tetto di spesa
varia in funzione del tipo di intervento.
L’agevolazione scade il 31 dicembre 2014 (30 giugno 2015
per i condomìni). Nel 2015 la percentuale di detrazione
scende al 50% (dal 1° luglio 2015 al 30 giugno 2016 per i
condomìni). Dal 2016 la percentuale scende al 36% (dal 1°
luglio 2016 per i condomìni) (proroghe fissate dalla Legge
di Stabilità 2014 approvata dal Consiglio dei Ministri del
15 ottobre 2013).

BONUS RISTRUTTURAZIONI 50%
Per gli interventi di ristrutturazione edilizia, manutenzione
straordinaria, recupero e risanamento conservativo,
ricostruzione e ripristino a seguito di eventi calamitosi, sul
patrimonio edilizio esistente, e per gli interventi di
manutenzione ordinaria solo su parti comuni di edifici, è
prevista una detrazione fiscale del 50%, con un tetto
massimo di spesa di 96.000 euro. Lo sconto si applica
sull’Irpef dovuta da chi sostiene le spese e si recupera in
dieci rate annuali.
L’agevolazione scade il 31 dicembre 2014. Nel 2015 la
percentuale di detrazione scende al 40%. Fino al 31
dicembre 2015 il tetto di spesa resta fermo a 96.000 euro.
Dal 2016 la detrazione torna all’aliquota ordinaria del 36%
e il tetto di spesa scende a 48.000 euro (proroghe fissate
dalla Legge di Stabilità 2014 approvata dal Consiglio dei
Ministri del 15 ottobre 2013).

BONUS MOBILI 50%
Chi, dal 26 giugno 2012, sostiene spese per la
ristrutturazione edilizia di singole unità immobiliari o su
parti comuni di edifici residenziali, può usufruire del bonus
mobili, una detrazione del 50% delle spese per i mobili e
gli elettrodomestici acquistati dal 6 giugno 2013 e
destinati all’immobile oggetto di ristrutturazione, con un
tetto massimo di spesa di 10.000 euro. Lo sconto si
applica sull’Irpef dovuta da chi sostiene le spese e si
recupera in dieci rate annuali.
L’agevolazione scade il 31 dicembre 2014 (prorogata dalla
Legge di Stabilità 2014 approvata dal Consiglio dei Ministri
del 15 ottobre 2013). 

Per approfondimenti, vi consigliamo di scaricare il PDF informativo pubblicato QUI.
archivio newsletter
 
   
mexall progress | via p.vitiello 70 | 84018 | scafati (sa) tel. 081 8507026 fax 081 8507050 | mexall@mexall.it
Se volete essere cancellati dalla lista della newsletter, cliccate qui e inviate un messaggio, anche vuoto